Hai mai pensato di preparare l’insalata russa in casa? 

Farla è semplicissimo, segui la mia ricetta facile e veloce e otterrai un insalata russa buonissima che ti sorprenderà. 

La spesa per realizzarla è piccolissima e sono certa che il suo sapore saprà conquistarti. 

Aggiungi anche l’insalata russa tra le tue soddisfazioni in cucina. Dai, prova a farla anche tu.

Di seguito trovi la descrizione della ricetta e il video tutorial.


Dolce giornata. Michaela.


Video ricetta 

***** Video Ricetta *****



🇮🇹
500 gr di patate lesse
200 gr di carote lesse
150 gr di insalatina sottaceto
200 gr di piselli lessi
500 gr di maionese
3 uova sode
🇬🇧
500 gr of boiled potatoes
200 gr of boiled carrots
150 gr of pickled salad
200 gr of boiled peas
500 gr of mayonnaise
3 boiled eggs

Ho fatto bollire le patate dopodiché per sbucciarle meglio le ho immerse in acqua fredda, ora le schiaccio bene bene con una forchetta.

Aggiungo le carote lessate e le taglio a rondelle, non le uso tutte lascio una carota da parte per la decorazione.

Aggiungo l’insalatina sottaceto ben scolata.

I piselli lessati, io ho usato quelli in scatola.

È per finire aggiungo la maionese.

Amalgamo bene il tutto con un cucchiaio e verso la mia insalata russa in una pirofila ovale, la livello bene per darle una forma regolare e sono pronta per decorare con la carota tenuta da parte e le uova sode.

Taglio a rondelle la carota e le uova, se non hai l’apposito attrezzo per affettare le uova  puoi tagliare a spicchi.

Quindi procedo alternando le carote all’uovo.

Ma qui puoi sbizzarrirti e decorare a tuo piacimento.

Copro l’insalata russa con la pellicola trasparente e tengo in frigo almeno un ora prima di servire.
Il mio consiglio è di mangiarla il giorno dopo che sarà ancora più buona e comunque coperta con la pellicola e tenuta rigorosamente in frigo si manterrà buona per almeno tre giorni.


Consigli:

L’insalata russa è adatta per accompagnare il lesso e il bollito e può essere servita sia come contorno che negli antipasti. 



Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici
Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter
Please follow and like us:
error0

Degli involtini di melanzana, semplici da preparare e saporitida gustare come antipasto o secondo piatto

Si tratta di gustosi rotolini di melanzane grigliate, farciti con un formaggio cremoso, parmigiano, pepe e pomodori freschi.

Non perderti questo piatto semplice e molto appetitoso. 


Ricetta vegetariana e senza glutine

Di seguito trovi la descrizione della ricetta e un video tutorial.

Dolce giornata !!! 
Michaela.









***** Video Ricetta *****



🇮🇹 ingredienti
  • 2 o 3 melanzane
  • 200 gr di formaggio cremoso tipo philadelhia
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • pepe, sale, olio evo
  • pomodorini datterino
🇬🇧 ingredients
  • 2 or 3 aubergines
  • 200 gr of philadelphia cheese
  • 2 tablespoons of parmesan
  • pepper, salt, extra virgin olive oil
  • cherry tomatoes
Procedimento

Dopo aver lavato e asciugato le melanzane, privale delle estremità, quindi affettale per il verso della lunghezza in fettine piuttosto sottili, non più di mezzo centimetro.

Salale su entrambi i lati e spennellale su entrambi i lati con l’olio.

Grigliale su una piastra rigata e ben calda, un paio di minuti per lato.

In una ciotola mescola con una forchetta, il formaggio cremoso con il parmigiano e il pepe.

Lava asciuga e taglia in quattro spicchi i pomodori.

Spalma uno strato di crema di formaggio sulla fetta di melanzana, ad una estremità metti uno spicchio di pomodoro e avvolgi la melanzana formando un involtino.

Posiziona gli involtini di melanzana su un piatto di portata, decora e profuma il piatto con delle foglioline di basilico fresco e dei pomodorini. 

CONSIGLI
Puoi preparare gli involtini di melanzana anche il giorno prima.


Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici
Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter
Please follow and like us:
error0

Un primo piatto semplice e veloce da preparare, è ottimo sia da caldo che da freddo

Sarà pronto in pochi minuti giusto il tempo che la pasta cuoce

Utilizza un avocado ben maturo cioè dovrà essere morbido al tatto, del buon salmone e il succo di un lime, olio sale e pepe e buon appetito

***** Video Ricetta *****

Cosa serve
🇮🇹 per 4 persone
  • 320 gr di farfalle o altra pasta corta
  • 250 gr di salmone
  • 1 avocado maturo, morbido
  • succo di 1 lime
  • olio EVO, sale, pepe

🇬🇧 for 4 servings

  • 320 gr of short pasta
  • 250 gr of salmon
  • 1 ripe, soft avocado
  • juice of 1 lime
  • extra virgin olive oil, salt, pepper
Procedimento
Metti su una pentola d’acqua per la cottura della pasta.

Nel frattempo prepara il condimento; taglia a pezzetti il salmone e l’avocado.

Versali in una padella con dell’olio, aggiungi il succo del lime, del sale, del pepe e fai cuocere per 5 minuti.

Aggiungi la pasta al dente e mantecare aggiungendo un po d’acqua di cottura, aggiustare di sale, pepe e olio se necessario.

Servire subito o farla raffreddare.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter
Please follow and like us:
error0

Un primo piatto semplice e veloce da preparare, è ottimo sia da caldo che da freddo
Il condimento rende questo piatto di pasta molto colorato e saporito 
e potrai usarlo anche su altri formati di pasta; 
lunga o corta se vuoi mangiarla calda, solo pasta corta se vuoi  mangiarla fredda.

***** Video Ricetta *****
Cosa serve
🇮🇹 per 4 persone

  • 320 gr di gnocchetti sardi o altra pasta corta a tuo gusto
  • 30 gr di rucola
  • 300 gr di pomodorini ciliegino tagliati in 4 spicchi e privati dei semini
  • 100 gr di olive nere tagliate a rondelle
  • 500 gr di mozzarella tagliata a pezzetti
  • dell’olio EVO, sale e del pepe

🇬🇧 for 4 servings

  • 320 gr of short pasta
  • 30 gr of rocket salad
  • 300 gr of cherry tomatoes
  • 100 gr of olives
  • 500 gr of mozzarella cheese
  • extra vergin olive, salt, pepper

Procedimento
Metti su una pentola d’acqua per la cottura della pasta.


Nel frattempo prepara il condimento; quindi lava e asciuga i pomodorini e la rucola, taglia i pomodorini in 4 spicchi e privali dei semini, spezzetta grossolanamente la rucola, taglia le olive denocciolate a rondelle e la mozzarella in pezzi.


Sala l’acqua, butta la pasta e cuocila seguendo i minuti riportati nella confezione quindi scolala bene e uniscila al condimento aggiungendo dell’olio, del sale e del pepe.


Mescola bene e servi subito se vuoi mangiarla calda o, mettila in frigo coperta con pellicola trasparente se vuoi mangiarla fredda.




Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici


Puoi seguirmi anche su

  YouTube   facebook     Instagram   Twitter
Please follow and like us:
error0

Un piatto fresco e leggero, l’ideale per il pranzo in ufficio o per quando si arriva a casa e c’é poco tempo per cucinare. Si prepara in pochi minuti e nonostante ciò é un piatto sano, nutriente e gustoso. Al posto delle pere potete usare le mele o le pesche e sarà possibile aggiungere delle noci o delle mandorle. Di seguito troverai la ricetta descritta e un video tutorial.

COSA SERVE per 4 piatti
  • 2 pere
  • 150 gr di insalata mista
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • olio EVO
  • 150 gr di bresaola
  • parmigiano in scaglie
  • riduzione di aceto balsamico

🇬🇧 INGREDIENTS for 4 servings

* 2 pears
* 150 g of mixed salad
* 1 tablespoon of lemon juice
* extra virgin olive oil
* 150 g of bresaola
* parmesan flakes
* reduction of balsamic vinegar

PROCEDIMENTO
Inizia con le pere, sbucciale, privale del torsolo e affettale finemente.
Uniscile all’insalata e condisci con il succo di limone e l’olio, quindi dai una mescolata e disponi l’insalata su 4 piatti piatti.
Aggiungi 4 o 5 fette di bresaola per piatto dandogli una forma arricciata (come puoi vedere nel video), le scaglie di parmigiano e l’aceto balsamico o la crema d’aceto.

CONSIGLI
– In alternativa alle pere sarà possibile usare 2 mele o 4 pesche.
– Potete aggiungere anche delle noci o mandorle, ci staranno benissimo.
– Accompagna con crostini, grissini o pane fresco.

Grazie per essere passati sul mio blog, potete seguirmi anche su:

Please follow and like us:
error0

Un primo piatto fresco, profumato e facile da digerire. L’orzo è tra i cereali più ricchi di fibre, ha un basso contenuto di grassi e un buon tasso di sali minerali.  Dal sapore piuttosto neutro si sposa bene con ogni condimento ma per gustare al meglio questo piatto fresco, sano e appetitoso devi saperlo cuocere nel modo giusto. L’ORZO PERLATO infatti prima di essere cotto va lavato con acqua fredda così da eliminare eventuali residui dovuti al confezionamento e va lasciato scolare. Per cuocerlo è importante  la quantità d’acqua, ogni 100 gr d’orzo servono 300 ml d’acqua, segui i tempi di cottura riportati sulla confezione e aggiungi il sale solo 10 minuti prima di terminare la cottura. 
Seguimi in cucina, di seguito troverai la ricetta descritta e un video tutorial.



COSA SERVE per 4 persone
  • 320 gr di orzo perlato
  • 1 L d’acqua
  • un mazzetto di basilico
  • 5 cucchiai d’olio evo
  • sale
  • pepe
  • il succo di 1 limone (facoltativo)
  • 200 gr di pomodorini tagliati a cubetti
  • 50 gr di olive denocciolate e tagliate a rondelle
  • 125 gr di mozzarella tagliata a cubetti
PROCEDIMENTO
Per la cottura
Versa l’orzo perlato in uno scolapasta e lavalo accuratamente sotto un getto d’acqua fredda quindi lascialo scolare.
Metti l’acqua sul fuoco e quando bolle versa l’orzo, fai cuocere per 20 – 25 minuti seguendo ciò che è riportato sulla confezione. Gira di tanto in tanto e aggiungi il sale 10 minuti prima di terminare la cottura.
Scola subito l’orzo nello scolapasta e sciacqualo di nuovo sotto l’acqua corrente per velocizzarne il raffreddamento.
Per il condimento
Prepara un emulsione versando in una ciotolina il basilico tritato, l’olio, il sale, il pepe e il succo del limone quindi con una forchetta batti energicamente e tieni da parte.
Taglia a dadini i pomodorini, a rondelle le olive e taglia a dadini anche la mozzarella.
Versa l’orzo in una terrina e condiscilo con i pomodori, le olive, la mozzarella e l’emulsione e a piacere guarnisci con un ciuffetto di basilico fresco.

Grazie per essere passati sul mio blog, potete seguirmi anche su:
Please follow and like us:
error0

Una ricetta velocissima, semplicissima e senza alcuna cottura, l’ideale per le giornate estive o per quanti sono ai primi approcci in cucina. Potrai servirle come antipasto o come secondo piatto e potrai variare il ripieno con ciò che più ti piace.





COSA SERVE per 4 mozzarelle

  • 4 mozzarelle da 125 gr l’una
  • 6 pomodori ciliegino
  • 8 olive nere denocciolate
  • 1/2 zucchina
  • pepe
  • sale
  • origano secco
  • olio extravergine d’oliva
🇬🇧
* 4 mozzarellas 125 gr each 
* 6 cherry tomatoes
* 8 stoned black olives
* 1/2 julienne zucchini
* pepper
* salt
* extra vergin olive oil

* dried oregano


PROCEDIMENTO

Taglia la calotta delle mozzarelle tenendo la lama del coltello obliqua in modo da ottenere quattro mozzarelle scavate all’interno ( come puoi vedere nel video).

Capovolgile per farle scolare.
Taglia le calotte a dadini e lascia scolare anche questi.


Nel frattempo taglia in quattro parti i pomodorini, a rondelle le olive e a julienne la zucchina.
Aggiungi i dadini e insaporisci il tutto con del pepe, del sale, dell’origano e dell’olio, quindi dai una bella mescolata.


Riempi le mozzarelle e buon appetito !!!


CONSIGLI
Potete gustare le mozzarelle ripiene da subito o al massimo il giorno dopo, in tal caso conservatele in frigo avvolte nella pellicola trasparente.


Potete riempire le mozzarelle in molti altri modi, ad esempio potreste aggiungere del tonno o ciò che più vi piace.

Please follow and like us:
error0