Una ricetta facile, un secondo piatto di pesce appetitoso da realizzare con pochi ingredienti e in poco tempo. Sono dei filetti di salmone con una panatura di semi di sesamo, saranno croccanti fuori  e tenerissimi dentro. Utilizza un filetto di salmone non troppo spesso, ti consiglio la parte della coda in quanto oltre ad essere più sottile ha anche meno lische. Ricetta senza glutine.
***** Video Ricetta *****


🇮🇹 per 4 porzioni
  • 500 gr di filetto di salmone 
  • mezzo limone
  • olio evo
  • 80 gr di semi di sesamo
  • salsa di soia

🇬🇧 for 4 servings

  • 500 gr of salmon fillet
  • half lemon
  • extra virgin olive oil
  • 80 gr of sesame seeds
  • soy sauce

Procedimento

Ti occorre un filetto di salmone senza pelle da circa 500gr, controlla la presenza delle lische ed eventualmente toglile con le apposite pinzette o un coltello, dopodiché taglialo in 4 parti.

Tienilo almeno 10 minuti in ammollo nell’acqua con con il succo di mezzo limone poi scolalo e passalo sui semi di sesamo premendo leggermente affinché aderiscano meglio.

Quindi versa un filo d’olio nella padella e quando sarà caldo adagia il salmone e fai cuocere per qualche minuto su tutti i lati.

Servi subito il salmone in crosta di sesamo accompagnato con della salsa di soia e buon appetito.

Consigli
– Utilizza un filetto di salmone non troppo spesso, ti consiglio la parte della coda in quanto oltre ad essere più sottile ha anche meno lische. 
– Nella padella metti pochissimo olio, dacché il salmone ne rilascerà di suo.
– Per togliere la pelle basterà pizzicarla con della carta da cucina e tirare delicatamente.
– Ricetta senza glutine.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici
Puoi seguirmi anche su

Please follow and like us:
error0

Un semplice e gustoso secondo piatto di pesce, 
da realizzare con pochi ingredienti e poco impegno

I filetti di pesce in crosta di patate, un piatto leggero perfetto per tutta la famiglia.

Di seguito trovi la descrizione della ricetta e un video tutorial
Dolce giornata. Michaela.


***** Video Ricetta *****


🇮🇹 per 4 persone
  • 4 filetti di orata o platessa o salmone
  • una manciata di prezzemolo
  • 5 – 6 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • pepe

🇬🇧 for 4 servings


  • 4 fillets of sea bream or plaice or salmon
  • parsley
  • 5 -6 tablespoons of extra virgin olive oil
  • 1 slice of garlic
  • salt
  • pepper

Procedimento



Trita una bella manciata di prezzemolo e versalo in una ciotola, schiaccia uno spicchio d’aglio al quale dovrai togliere l’anima, aggiungi 5 o 6 cucchiai di olio evo, del sale e del pepe. Dai una bella mescolata e tieni da parte.

Taglia in fette sottili con una mandolina 2 patate piuttosto grandi.
Fodera una pirofila con la carta forno e disponi le fette di patate leggermente sovrapposte, spennellale con il composto di prezzemolo, olio, sale e pepe, adagia sopra il filetto di pesce, quindi condisci anche il pesce e infine ricopri con altre patate sempre sovrapponendole leggermente  e condisci anche quest’ultime. 
Ripeti l’operazione con gli altri filetti.

Fai cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 45 minuti.

Potrai servirlo in mille occasioni: nelle festività, quando hai ospiti ma perché no anche in un pasto qualunque durante la settimana.

Le patate fuori sono croccanti e all’interno il pesce resta molto tenero.
Dai prova a farlo anche tu!!!

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici
Puoi seguirmi anche su

 YouTube   facebook     Instagram   Twitter

Please follow and like us:
error0

Un risotto  profumato e cremoso, un piatto raffinato con il quale stupire gli ospiti

Facile da cucinare, potrete servirlo per il pranzo domenicale e in occasione delle feste, va  accompagnato da un vino bianco secco. 

Come il Veridio, un Igt bianco Marche bland di uve Verdicchio leggermente tardivo, prodotto  dalla Cantina Colleminò che produce buon vino dal 1973

Situata nelle Marche, tra le colline di Jesi, note per la produzione del Verdicchio, la Cantina vanta vini di ottima qualità, uno dei quali vi ho già fatto conoscere: il Vino e Visciole protagonista della  Torta Ubriaca
In collaborazione con Cantina Colleminò
https://www.facebook.com/CantinaCollemino/

*********   VIDEO RICETTA   *********

*****  INGREDIENTI  *****
 🇮🇹  per 4 persone 
  • 40 gr di burro
  • 1 scalogno
  • 320 gr di riso arborio
  • 100 ml di vino bianco
  • 500 – 700 ml di brodo
  • il succo di 1 arancia
  • il succo di 1 limone
  • olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 300 gr di code di gambero
  • 50 gr di formaggio spalmabile
  • zest di arancia
  • zest di limone
  • sale
  • prezzemolo

🇬🇧  for 4 servings


    * 40 grams of butter
    * 1 shallot
    * 320 grams of arborio rice
    * 100 ml of white wine
    * 500 – 700 ml of soup
    * the juice of 1 orange
    * the juice of 1 lemon
    * olive oil
    * 1 clove of garlic
    * 300 grams of shrimp tails
    * 50 grams of spreadable cheese
    * zest of orange
    * zest of lemon
    * salt
    * parsley

****** PROCEDIMENTO ******


In una capiente padella fai soffriggere il burro con lo scalogno tritato, quando lo scalogno sarà appassito versa il riso e fallo tostare per 2 minuti dopodiché sfuma con il vino.


Aggiungi un po di brodo fino a coprire il riso, aggiungi anche il succo dell’arancia, il succo del limone e porta a cottura aggiungendo altro brodo se necessario.


Nel frattempo che il riso cuoce, cuoci anche le code di gambero saltandole in padella per 2 minuti con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio.


Un attimo prima che il riso raggiunga la cottura aggiungi il formaggio, quando si sarà sciolto unisci le code di gambero, le zest dell’arancia e del limone, il sale e il prezzemolo. Dai una bella mescolata e servi subito.


*****   CONSIGLI  *****
– Il brodo potrà essere vegetale o di pesce.
– Potrai usare una confezione da 300 gr di code di gambero (usale scongelate ) o 12 gamberi freschi.

Se la ricetta ti è piaciuta condividila con i tuoi amici

Please follow and like us:
error0

Un primo di pesce gustoso, facile da realizzare, l’ideale per quanti hanno poco tempo per cucinare o per quanti hanno poca esperienza in cucina. 

COSA SERVE PER 4 persone
  • 320 gr di pasta ( mezze maniche, farfalle, linguine o spaghetti )
  • 400 gr di pesce misto surgelato
  • olio EVO
  • mezzo scalogno
  • 1 bicchierino di vino bianco secco
  • 3 cucchiai di pesto genovese
  • prezzemolo 
  • 🇬🇧 INGREDIENTS for 4 servings
  • 320 grams of pasta (mezze maniche, farfalle, linguine o spaghetti) 
  • 400 grams of frozen seafood
  • extra vergin olive oil
  • half shallot
  • 1 small glass of dry white wine
  • 3 tablespoons of Genovese pesto
  • fresh parsley

PROCEDIMENTO

Metti a scaldare l’acqua per la pasta.

Nel frattempo affetta finemente mezzo scalogno  e trita il prezzemolo.

Scalda l’olio in una padella e fai soffriggere lo scalogno, quando sarà appasito aggiungi il pesce che potrà essere scongelato o ancora congelato. Copri con coperchio e fai cuocere per 3 – 5 minuti.

Poi versa un bicchierino di vino bianco secco e lascia cuocere per altri 5 minuti senza coperchio.

Scola bene la pasta, lasciandola un po al dente e versala nella padella, aggiungi il pesto e dai una bella mescolata, aggiungi anche il prezzemolo e servi subito in tavola. 

Grazie per essere passati sul mio blog, potete seguirmi anche su:

Please follow and like us:
error0

Un secondo piatto di pesce con contorno pronto in 20 minuti. Facile, veloce e saporito. Ti occorrerà un tagliere, un’ampia padella con coperchio, pochi e semplici ingredienti, scopri quali, seguimi nella ricetta e guarda anche il video.


COSA SERVE per 3 porzioni
  • olio extra vergine di oliva
  • uno spicchio d’aglio
  • 300 gr di pomodorini
  • 100 gr di olive (verdi o nere)
  • 100 gr di funghi lessati
  • 450 gr di pesce spada in tranci
  • sale
  • origano secco
  • pepe

PROCEDIMENTO

In una capiente padella fate rosolare l’aglio nell’olio poi versate i pomodorini tagliati a metà, le olive, i funghi, il sale e l’origano, lasciate cuocere per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto e schiacciando un po i pomodorini con il cucchiaio di legno per far uscire un po di succo.

Ora fate posto ai tranci di pesce spada e fateli rosolare per tre minuti, girateli, mettete il coperchio e lasciate cuocere per altri tre minuti.

Cospargete del pepe, togliete dal fuoco e impiattate.

Grazie per essere passati sul mio blog, potete seguirmi anche su:

Please follow and like us:
error0