Girelle fatte in casa con pochi e semplici ingredienti per una merenda o una colazione genuina. Si tratta di fare un rotolo bicolore, stendere un sottile strato di crema alle nocciole e ricoprire un lato della girella con del cioccolato fondente. Per una buona riuscita della ricetta è fondamentale la giusta cottura del rotolo, che non deve cuocere troppo. 
GUARDA ANCHE IL VIDEO
COSA SERVE per 14 girelle
  • 5 uova
  • 130 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 arancia grattugiata
  • 10 ml di rum
  • 1 bustina di vanillina
  • 130 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino raso di lievito
  • 5 gr di cacao amaro
  • 3 o 4 cucchiai di nutella
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • teglia 37 x 28 cm, carta forno e burro

PROCEDEMENTO

Per iniziare * preriscalda il forno a 180c e rivesti una placca da forno delle dimensioni 37 x 28 cm * con del burro ammorbidito ed un pennello ungere la placca, poi adagiarvi il foglio di carta forno e farlo aderire bene, ora ungere anche la parte superiore del foglio (ciò servirà a non dover cambiare ne foglio ne canovaccio, come si è solito fare con la pasta biscotto ).

Per preparare l’impasto * mettere in una terrina 5 uova intere, lo zucchero, il miele, il pizzico di sale e lavorare con uno sbattitore elettrico per qualche minuto * ora aggiungere la buccia grattugiata di mezza arancia, il rum, la vanillina e lavorare ancora fino a che il composto diventa un po gonfio e  un po spumoso (ma non troppo, non come quello del pan di spagna) * a questo punto si versa la farina, un po alla volta, mescolando sempre con lo sbattitore elettrico e in ultimo mettiamo il lievito * non resta che dividere l’impasto in due parti uguali e ad una unirvi il cacao.

Versare l’impasto nella teglia * prima quello con il cacao e inclinare la teglia affinché l’impasto si stenda uniformemente su tutta la superficie  (come puoi vedere nel video) * infornare a forno già caldo, statico, nella griglia centrale a 180c per 5 minuti * appena l’impasto da lucido diventa opaco toglilo dal forno e versavi subito sopra il restante impasto che dovrà coprire interamente quello sotto, quindi per stenderlo aiutati con una spatola o il dorso di un cucchiaio * cuoci ancora per altri 6 minuti * a cottura ultimata dovrà risultare morbido e flessibile.

Per arrotolare il rotolo * una volta terminata la cottura, toglierlo subito dalla teglia (altrimenti cuocerà troppo) estraendolo con la carta forno * lascia passare circa 5 minuti o quanto necessario affinché sia possibile arrotolarlo senza scottarsi *  una volta avvolto per il lato più lungo, chiudi le estremità della carta forno e lascia che raffreddi.

Per aprire il rotolo * srotolarlo con delicatezza e spalmarvi sulla parte chiara la crema di nocciole, 3 o 4 cucchiai non abbondare * riavvolgere il rotolo ben stretto e ricoprirlo con la pellicola trasparente chiudendo bene la estremità * tenere il rotolo in frigo per 2 ore così che possa rassodare bene.

Per la base al cioccolato * far sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente * tagliare il rotolo in fette spesse 3 cm * ed intingere un lato delle girelle nel cioccolato * posizionare le girelle su un foglio di carta forno con il cioccolato verso l’alto * far solidificare il cioccolato (per accellerare i tempi mettile in frigo per 15 minuti).
CONSIGLI
* L’impasto dovrà essere abbastanza fluido e non troppo montato.

* Visto l’importanza della giusta cottura del rotolo e considerati i brevi tempi di cottura, ti consiglio di non allontanarti dal forno.

* Un rotolo troppo cotto diventa duro e si spezza quando lo si arrotola.


…**………………………….**………………………….**…
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
…**………………………….**…………………………..**….




Girelle fatte in casa con pochi e semplici ingredienti per una merenda o una colazione genuina. Si tratta di fare un rotolo bicolore, stendere un sottile strato di crema alle nocciole e ricoprire un lato della girella con del cioccolato fondente. Per una buona riuscita della ricetta è fondamentale la giusta cottura del rotolo, che non deve cuocere troppo. 
GUARDA ANCHE IL VIDEO
COSA SERVE per 14 girelle
  • 5 uova
  • 130 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 arancia grattugiata
  • 10 ml di rum
  • 1 bustina di vanillina
  • 130 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino raso di lievito
  • 5 gr di cacao amaro
  • 3 o 4 cucchiai di nutella
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • teglia 37 x 28 cm, carta forno e burro

PROCEDEMENTO

Per iniziare * preriscalda il forno a 180c e rivesti una placca da forno delle dimensioni 37 x 28 cm * con del burro ammorbidito ed un pennello ungere la placca, poi adagiarvi il foglio di carta forno e farlo aderire bene, ora ungere anche la parte superiore del foglio (ciò servirà a non dover cambiare ne foglio ne canovaccio, come si è solito fare con la pasta biscotto ).

Per preparare l’impasto * mettere in una terrina 5 uova intere, lo zucchero, il miele, il pizzico di sale e lavorare con uno sbattitore elettrico per qualche minuto * ora aggiungere la buccia grattugiata di mezza arancia, il rum, la vanillina e lavorare ancora fino a che il composto diventa un po gonfio e  un po spumoso (ma non troppo, non come quello del pan di spagna) * a questo punto si versa la farina, un po alla volta, mescolando sempre con lo sbattitore elettrico e in ultimo mettiamo il lievito * non resta che dividere l’impasto in due parti uguali e ad una unirvi il cacao.

Versare l’impasto nella teglia * prima quello con il cacao e inclinare la teglia affinché l’impasto si stenda uniformemente su tutta la superficie  (come puoi vedere nel video) * infornare a forno già caldo, statico, nella griglia centrale a 180c per 5 minuti * appena l’impasto da lucido diventa opaco toglilo dal forno e versavi subito sopra il restante impasto che dovrà coprire interamente quello sotto, quindi per stenderlo aiutati con una spatola o il dorso di un cucchiaio * cuoci ancora per altri 6 minuti * a cottura ultimata dovrà risultare morbido e flessibile.

Per arrotolare il rotolo * una volta terminata la cottura, toglierlo subito dalla teglia (altrimenti cuocerà troppo) estraendolo con la carta forno * lascia passare circa 5 minuti o quanto necessario affinché sia possibile arrotolarlo senza scottarsi *  una volta avvolto per il lato più lungo, chiudi le estremità della carta forno e lascia che raffreddi.

Per aprire il rotolo * srotolarlo con delicatezza e spalmarvi sulla parte chiara la crema di nocciole, 3 o 4 cucchiai non abbondare * riavvolgere il rotolo ben stretto e ricoprirlo con la pellicola trasparente chiudendo bene la estremità * tenere il rotolo in frigo per 2 ore così che possa rassodare bene.

Per la base al cioccolato * far sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente * tagliare il rotolo in fette spesse 3 cm * ed intingere un lato delle girelle nel cioccolato * posizionare le girelle su un foglio di carta forno con il cioccolato verso l’alto * far solidificare il cioccolato (per accellerare i tempi mettile in frigo per 15 minuti).
CONSIGLI
* L’impasto dovrà essere abbastanza fluido e non troppo montato.

* Visto l’importanza della giusta cottura del rotolo e considerati i brevi tempi di cottura, ti consiglio di non allontanarti dal forno.

* Un rotolo troppo cotto diventa duro e si spezza quando lo si arrotola.


…**………………………….**………………………….**…
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
…**………………………….**…………………………..**….




I Pepitos con crema pasticcera, sono dei panini fritti, ricoperti di zucchero e ripieni di crema pasticcera. Una ricetta spagnola dal risultato simile ai nostri bomboloni ripieni, ma decisamente più semplice e veloce. In Spagna i Pepitos sono dei panini imbottiti di carne o crema, il panino è quello per gli hot dog che viene fatto in casa o, se lo si compra, la ricetta prende il nome di Pepitos Express.

GUARDA ANCHE IL VIDEO

COSA SERVE PER 4 PEPITOS:
  • 4 panini per Hot Dog
  • olio per friggere
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • Per la crema pasticcera
  • 350 ml di latte
  • 1 stecca di cannella
  • la buccia del limone
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di amido di mais, Maizena
  • 1 bustina di vanillina

PROCEDIMENTO:

Iniziate con il preparare la crema pasticcera poiché dovrà freddarsi.

*In una casseruola mettete, il latte, una stecca di cannella e la  buccia di limone, fate scaldare bene ma non fate bollire   *Nel frattempo in una terrina mettete un uovo intero più un tuorlo e lo zucchero, lavorate energicamente con una frusta a mano fino ad ottenere un composto più chiaro  *Ora aggiungete la maizena (meglio se con un setaccio) e la vanillina, mescolate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo  *A questo punto potete aggiungere il latte oramai caldo al quale toglierete la cannella e la buccia di limone, aggiungetelo un po alla volta mescolando continuamente  *Versate il tutto nella casseruola e fate cuocere la crema su fiamma medio bassa, mescolando continuamente e quando inizia a bollire mescolate più energicamente e fate cuocere ancora per un minuto o fino a che la crema si addensi come potete vedere nel video *Travasate la crema in una terrina e di tanto in tanto mescolate affinché si freddi prima e non si formi la pellicina.

Nel frattempo che la crema si raffredda potete friggere i panini.

*In una padella versate abbondante olio (di mais o di girasole) e quando è ben caldo mettetevi i panini e friggeteli su  entrambi i lati, basteranno pochi minuti 
*Scolateli e adagiateli su della carta assorbente  
*In un piatto mescolate assieme lo zucchero con la cannella in polvere e rotolatevi i panini ancora caldi. 

Quando panini e crema sono freddati potete farcirli.

*Tagliate i panini a metà ma non del tutto  lasciandoli uniti per un lato 
*Mettete la crema pasticcera in un sac a poche e imbottite generosamente i panini.

CONSIGLI:
La cannella è facoltativa quindi nel caso non la gradiate potete non metterla, sia nella crema che attorno ai panini.
I Pepitos si possono mangiare subito ma il giorno dopo sono ancora più buoni. Essendovi  la crema nei Pepitos, vanno conservati in frigo.


…**………………………….**………………………….**…
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
…**………………………….**…………………………..**….

I Pepitos con crema pasticcera, sono dei panini fritti, ricoperti di zucchero e ripieni di crema pasticcera. Una ricetta spagnola dal risultato simile ai nostri bomboloni ripieni, ma decisamente più semplice e veloce. In Spagna i Pepitos sono dei panini imbottiti di carne o crema, il panino è quello per gli hot dog che viene fatto in casa o, se lo si compra, la ricetta prende il nome di Pepitos Express.

GUARDA ANCHE IL VIDEO

COSA SERVE PER 4 PEPITOS:
  • 4 panini per Hot Dog
  • olio per friggere
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • Per la crema pasticcera
  • 350 ml di latte
  • 1 stecca di cannella
  • la buccia del limone
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di amido di mais, Maizena
  • 1 bustina di vanillina

PROCEDIMENTO:

Iniziate con il preparare la crema pasticcera poiché dovrà freddarsi.

*In una casseruola mettete, il latte, una stecca di cannella e la  buccia di limone, fate scaldare bene ma non fate bollire   *Nel frattempo in una terrina mettete un uovo intero più un tuorlo e lo zucchero, lavorate energicamente con una frusta a mano fino ad ottenere un composto più chiaro  *Ora aggiungete la maizena (meglio se con un setaccio) e la vanillina, mescolate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo  *A questo punto potete aggiungere il latte oramai caldo al quale toglierete la cannella e la buccia di limone, aggiungetelo un po alla volta mescolando continuamente  *Versate il tutto nella casseruola e fate cuocere la crema su fiamma medio bassa, mescolando continuamente e quando inizia a bollire mescolate più energicamente e fate cuocere ancora per un minuto o fino a che la crema si addensi come potete vedere nel video *Travasate la crema in una terrina e di tanto in tanto mescolate affinché si freddi prima e non si formi la pellicina.

Nel frattempo che la crema si raffredda potete friggere i panini.

*In una padella versate abbondante olio (di mais o di girasole) e quando è ben caldo mettetevi i panini e friggeteli su  entrambi i lati, basteranno pochi minuti 
*Scolateli e adagiateli su della carta assorbente  
*In un piatto mescolate assieme lo zucchero con la cannella in polvere e rotolatevi i panini ancora caldi. 

Quando panini e crema sono freddati potete farcirli.

*Tagliate i panini a metà ma non del tutto  lasciandoli uniti per un lato 
*Mettete la crema pasticcera in un sac a poche e imbottite generosamente i panini.

CONSIGLI:
La cannella è facoltativa quindi nel caso non la gradiate potete non metterla, sia nella crema che attorno ai panini.
I Pepitos si possono mangiare subito ma il giorno dopo sono ancora più buoni. Essendovi  la crema nei Pepitos, vanno conservati in frigo.



…**………………………….**………………………….**…
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
…**………………………….**…………………………..**….

Servono solo 3 ingredienti per preparare questi biscotti senza glutine, senza latte, senza burro e senza lievito. Vale a dire: albumi, farina di cocco e zucchero semolato. Molte sono le qualità di questo biscotto per coloro che non gradiscono determinati alimenti. Ovviamente il sapore e la consistenza del cocco si percepisce molto bene per cui, per piacervi questo biscotto, dovete essere amanti del cocco. Sono abbastanza dolci quindi andateci piano, ma questo è solo un mio parere. Tolleranze a parte, questa è una ricetta valida anche per consumare eventuali albumi avanzati, come nel caso di una crema pasticcera o molte altre ricette dove è previsto il solo utilizzo dei tuorli, perché in cucina nulla può andare sprecato.

GUARDA ANCHE IL VIDEO
COSA SERVE
per 45 biscotti

  • 5 albumi
  • 300 gr di farina di cocco
  • 250 gr di zucchero semolato

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180° e rivestire 2 teglie con la carta forno.
In una terrina mescolare assieme la farina di cocco con lo zucchero, poi aggiungervi 5 albumi e amalgamare bene il tutto. Ora, lasciare riposare l’impasto per 5 minuti cosi che la farina possa assorbire bene il liquido.
Riprendere l’impasto, e con le mani dare forma a delle palline grandi poco più di una noce. Non rotolarle tra i palmi, bensì passale da una mano all’altra e stringi come puoi vedere nel video.
Appena la prima teglia sarà pronta metti in forno già caldo, statico, nella griglia centrale, a 180° per 15 minuti. I biscotti saranno ben cotti quando risultano appena dorati in superficie.
Mentre si cuoce la prima teglia prepara altre palline fino a terminare l’impasto.
Con queste dosi vengono circa 45 biscotti. 
Una volta completamente freddati, conservarli in un contenitore ermetico come un barattolo o una scatola in latta.

…**………………………….**………………………….**…
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
…**………………………….**…………………………..**….

Servono solo 3 ingredienti per preparare questi biscotti senza glutine, senza latte, senza burro e senza lievito. Vale a dire: albumi, farina di cocco e zucchero semolato. Molte sono le qualità di questo biscotto per coloro che non gradiscono determinati alimenti. Ovviamente il sapore e la consistenza del cocco si percepisce molto bene per cui, per piacervi questo biscotto, dovete essere amanti del cocco. Sono abbastanza dolci quindi andateci piano, ma questo è solo un mio parere. Tolleranze a parte, questa è una ricetta valida anche per consumare eventuali albumi avanzati, come nel caso di una crema pasticcera o molte altre ricette dove è previsto il solo utilizzo dei tuorli, perché in cucina nulla può andare sprecato.

GUARDA ANCHE IL VIDEO
COSA SERVE
per 45 biscotti

  • 5 albumi
  • 300 gr di farina di cocco
  • 250 gr di zucchero semolato

PROCEDIMENTO



Preriscaldare il forno a 180° e rivestire 2 teglie con la carta forno.
In una terrina mescolare assieme la farina di cocco con lo zucchero, poi aggiungervi 5 albumi e amalgamare bene il tutto. Ora, lasciare riposare l’impasto per 5 minuti cosi che la farina possa assorbire bene il liquido.
Riprendere l’impasto, e con le mani dare forma a delle palline grandi poco più di una noce. Non rotolarle tra i palmi, bensì passale da una mano all’altra e stringi come puoi vedere nel video.
Appena la prima teglia sarà pronta metti in forno già caldo, statico, nella griglia centrale, a 180° per 15 minuti. I biscotti saranno ben cotti quando risultano appena dorati in superficie.
Mentre si cuoce la prima teglia prepara altre palline fino a terminare l’impasto.
Con queste dosi vengono circa 45 biscotti. 
Una volta completamente freddati, conservarli in un contenitore ermetico come un barattolo o una scatola in latta.

…**………………………….**………………………….**…
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
…**………………………….**…………………………..**….


Avete presente le famose e deliziose Barrette Bounty!? Farle in casa è semplice e occorrono *solo 3 ingredienti*. Finalmente al 3° tentativo ho trovato la ricetta giusta o sarebbe più corretto dire il giusto procedimento. Trovavo difficoltà nel ricoprirli con il cioccolato, fino a che ho provato a passarli una 30 di minuti in freezer e tutto è diventato semplice!!! ^_^  Ne sono felice dal momento che il sapore era ottimo e  ora che ho trovato un modo semplice ed efficace per ricoprirli, condivido subito con voi la ricetta.

GUARDA IL VIDEO
COSA SERVE per 14 Bounty
  • 100 gr di farina di cocco
  • 170 gr di latte condensato
  • 300 gr di cioccolato al latte

PROCEDIMENTO

In una terrina amalgamare la farina di cocco con il latte condensato fino ad ottenere un composto compatto e mettere in frigo per 15 minuti.

Ora, con le mani prelevare un po d’impasto, farlo passare da un palmo all’altro e, stringendo con le dita dovrai formare dei cilindri, come puoi vedere nel video. I Cilindri dovranno essere ben compatti.

Di tanto in tanto bagnare le mani cosi ché risulterà più semplice lavorare l’impasto. Mano a mano che prepari i cilindri mettili su un vassoio di cartone ricoperto con la carta forno.
Terminato tutto l’impasto otterrai circa 14 cilindri che andrai a mettere in *congelatore* per 30 minuti, poiché dovranno risultare ben induriti quando andrai a ricoprirli con il cioccolato.
Nel frattempo tritare il cioccolato, scioglierlo a bagnomaria e lasciare che intiepidisca.
Quando il cioccolato sarà tiepido e i cilindri ben induriti non resterà che ultimare i Bounty. Quindi, tuffare i cilindri uno alla volta nel cioccolato e, con l’aiuto di due forchette farli rotolare fino a ricoprirli bene. Battere la forchetta per far colate il cioccolato in eccesso e adagiare di nuovo i Bounty nel vassoio. Non resta che riporli 30 minuti in frigo affinché il cioccolato si solidifichi poi i Bounty saranno pronti per essere gustati.
CONSIGLI
. Una volta pronti, i Baunty si conserveranno per diversi giorni, tienili dentro un contenitore ermetico e in frigo nel caso sia estate.
. Affinché l’operazione di copertura dei Bounty sia semplice sarà fondamentale tenerli in congelatore affinché siano ben induriti e tuffarli nel cioccolato non troppo caldo ma tiepido.

…**………………………….**………………………….**…

Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
YouTube
facebook
Google+
Instagram
Twitter
…**………………………….**…………………………..**….

Avete presente le famose e deliziose Barrette Bounty!? Farle in casa è semplice e occorrono *solo 3 ingredienti*. Finalmente al 3° tentativo ho trovato la ricetta giusta o sarebbe più corretto dire il giusto procedimento. Trovavo difficoltà nel ricoprirli con il cioccolato, fino a che ho provato a passarli una 30 di minuti in freezer e tutto è diventato semplice!!! ^_^  Ne sono felice dal momento che il sapore era ottimo e  ora che ho trovato un modo semplice ed efficace per ricoprirli, condivido subito con voi la ricetta.

GUARDA IL VIDEO
COSA SERVE per 14 Bounty
  • 100 gr di farina di cocco
  • 170 gr di latte condensato
  • 300 gr di cioccolato al latte

PROCEDIMENTO



In una terrina amalgamare la farina di cocco con il latte condensato fino ad ottenere un composto compatto e mettere in frigo per 15 minuti.


Ora, con le mani prelevare un po d’impasto, farlo passare da un palmo all’altro e, stringendo con le dita dovrai formare dei cilindri, come puoi vedere nel video. I Cilindri dovranno essere ben compatti.

Di tanto in tanto bagnare le mani cosi ché risulterà più semplice lavorare l’impasto. Mano a mano che prepari i cilindri mettili su un vassoio di cartone ricoperto con la carta forno.
Terminato tutto l’impasto otterrai circa 14 cilindri che andrai a mettere in *congelatore* per 30 minuti, poiché dovranno risultare ben induriti quando andrai a ricoprirli con il cioccolato.
Nel frattempo tritare il cioccolato, scioglierlo a bagnomaria e lasciare che intiepidisca.
Quando il cioccolato sarà tiepido e i cilindri ben induriti non resterà che ultimare i Bounty. Quindi, tuffare i cilindri uno alla volta nel cioccolato e, con l’aiuto di due forchette farli rotolare fino a ricoprirli bene. Battere la forchetta per far colate il cioccolato in eccesso e adagiare di nuovo i Bounty nel vassoio. Non resta che riporli 30 minuti in frigo affinché il cioccolato si solidifichi poi i Bounty saranno pronti per essere gustati.
CONSIGLI
. Una volta pronti, i Baunty si conserveranno per diversi giorni, tienili dentro un contenitore ermetico e in frigo nel caso sia estate.
. Affinché l’operazione di copertura dei Bounty sia semplice sarà fondamentale tenerli in congelatore affinché siano ben induriti e tuffarli nel cioccolato non troppo caldo ma tiepido.

…**………………………….**………………………….**…

Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
YouTube
facebook
Google+
Instagram
Twitter
…**………………………….**…………………………..**….

Sono dei biscotti ricoperti con i Corn Flakes croccanti fuori e morbidi dentro. 
Sono proprio i fiocchi di mais a renderli croccanti e donare a questo biscotto un aspetto simile ad un minerale. Formato da cristalli di gesso e dal colore arancione e giallo ocra, questo minerale nasce nelle zone desertiche e si chiama Rosa Del Deserto, da cui per la loro somiglianza prendono il nome questi deliziosi dolcetti. 
Io li ho fatti con l’uvetta ma se preferite potete non metterla o sostituirla con le gocce di cioccolato fondente o bianco. 
Qualunque versione scegliate, saranno comunque buoni, a voi la scelta, a me non resta che mostrarvi la ricetta.


GUARDA LA VIDEO RICETTA


COSA SERVE per 20 biscotti

  • 1 uovo (tuorlo e albume)
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di burro fuso
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 50 gr di fecola di patate
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (1 cucchiaino)
  • 100 gr di farina 00
  • 50 gr di uvetta (facoltativa o da sostituire con gocce di cioccolato fondente o bianco)
  • 100 gr di corn flakes 
  • zucchero a velo per guarnire
PROCEDIMENTO

Metti in ammollo in acqua, l’uvetta per una decina di minuti, così da ammorbidirla.
Poi fodera una placca da forno con la carta forno e preriscalda il forno a 180c.
Ora in una terrina metti l’uovo con lo zucchero e con una frusta a mano lavora bene, poi versa il burro fuso e intiepidito mescolando ancora un pochino.
In un’altra terrina versa la farina di mandorle, la fecola di patate, la vanillina e il lievito e dopo aver mescolato le polveri tra loro aggiungile un po alla volta alla terrina con l’uovo, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo.
A questo punto scola e strizza l’uvetta, mescolala alla farina 00 e aggiungi un po alla volta all’impasto precedentemente preparato. Fai amalgamare bene mescolando con un cucchiaio fino ad ottenere un composto umido, denso e lavorabile con le mani ( come puoi vedere nel video).
Non rimane che lavorare l’impasto con le mani per formare delle palline poco più grandi di una noce e farle rotolare sopra i corn flakes affinché siano ben ricoperte.
Disporre su una placca da forno e mettere in forno già caldo a 180c, statico, nella griglia centrale, per 15 minuti.
A cottura ultimata togliere i biscotti dal forno e farli raffreddare bene, dopo di che, potrete cospargere lo zucchero a velo e conservare i dolcetti in una scatola di latta o in un barattolo.
CONSIGLI
. Se non gradisci l’uvetta puoi anche non metterla o sostituirla con delle gocce di cioccolato fondente o bianco.
. I corn flakes devo essere semplici ossia i fiocchi di mais tradizionali, quindi non glassati o altro.


…**………………………….**………………………….**…

Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
YouTube
facebook
Google+
Instagram
Twitter
…**………………………….**…………………………..**….

Sono dei biscotti ricoperti con i Corn Flakes croccanti fuori e morbidi dentro. 
Sono proprio i fiocchi di mais a renderli croccanti e donare a questo biscotto un aspetto simile ad un minerale. Formato da cristalli di gesso e dal colore arancione e giallo ocra, questo minerale nasce nelle zone desertiche e si chiama Rosa Del Deserto, da cui per la loro somiglianza prendono il nome questi deliziosi dolcetti. 
Io li ho fatti con l’uvetta ma se preferite potete non metterla o sostituirla con le gocce di cioccolato fondente o bianco. 
Qualunque versione scegliate, saranno comunque buoni, a voi la scelta, a me non resta che mostrarvi la ricetta.



GUARDA LA VIDEO RICETTA



COSA SERVE per 20 biscotti

  • 1 uovo (tuorlo e albume)
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di burro fuso
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 50 gr di fecola di patate
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (1 cucchiaino)
  • 100 gr di farina 00
  • 50 gr di uvetta (facoltativa o da sostituire con gocce di cioccolato fondente o bianco)
  • 100 gr di corn flakes 
  • zucchero a velo per guarnire
PROCEDIMENTO

Metti in ammollo in acqua, l’uvetta per una decina di minuti, così da ammorbidirla.
Poi fodera una placca da forno con la carta forno e preriscalda il forno a 180c.
Ora in una terrina metti l’uovo con lo zucchero e con una frusta a mano lavora bene, poi versa il burro fuso e intiepidito mescolando ancora un pochino.
In un’altra terrina versa la farina di mandorle, la fecola di patate, la vanillina e il lievito e dopo aver mescolato le polveri tra loro aggiungile un po alla volta alla terrina con l’uovo, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo.
A questo punto scola e strizza l’uvetta, mescolala alla farina 00 e aggiungi un po alla volta all’impasto precedentemente preparato. Fai amalgamare bene mescolando con un cucchiaio fino ad ottenere un composto umido, denso e lavorabile con le mani ( come puoi vedere nel video).
Non rimane che lavorare l’impasto con le mani per formare delle palline poco più grandi di una noce e farle rotolare sopra i corn flakes affinché siano ben ricoperte.
Disporre su una placca da forno e mettere in forno già caldo a 180c, statico, nella griglia centrale, per 15 minuti.
A cottura ultimata togliere i biscotti dal forno e farli raffreddare bene, dopo di che, potrete cospargere lo zucchero a velo e conservare i dolcetti in una scatola di latta o in un barattolo.
CONSIGLI
. Se non gradisci l’uvetta puoi anche non metterla o sostituirla con delle gocce di cioccolato fondente o bianco.
. I corn flakes devo essere semplici ossia i fiocchi di mais tradizionali, quindi non glassati o altro.


…**………………………….**………………………….**…

Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
YouTube
facebook
Google+
Instagram
Twitter
…**………………………….**…………………………..**….