GRAFFE o ZEPPOLE GLUTEN-FREE con video ricetta

Ricetta gluten-free delle Graffe o Zeppole, ciambelle con patate lesse, fritte e ricoperte di zucchero. Da gustare tutto l’anno per una sfiziosa colazione e sopratutto come tradizione vuole vengono preparate nel periodo carnevalesco. Ovviamente per realizzare un prodotto per celiaci non è sufficiente utilizzare una farina senza glutine ma dovrete assicurarvi che anche gli altri ingredienti usati abbiano la dicitura “senza glutine” e consultare il prontuario del AIC.
Come ogni prodotto senza glutine anche le ciambelle fritte tendono ad indurire e asciugarsi dal giorno dopo, quindi per assaporare al meglio la loro fragranza  vi consiglio di farle e mangiarle il giorno stesso, appena fatte sono fantastiche.
VIDEO TUTORIAL

COSA SERVE per 20 ciambelle
  • 60 ml di latte tiepido
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 500 gr di mix di farina senza glutine
  • 250 gr di patate lesse e schiacciate
  • 60 gr di zucchero
  • 3 uova inere
  • zest di mezzo limone bio
  • zest di mezza arancia bio
  • 1 fialetta di aroma vaniglia
  • 60 gr di burro fuso
  • 1 pizzico di sale
  • 1 L di olio di semi per friggere
PROCEDIMENTO
Iniziamo con le patate lesse poiché andranno bollite, spellate e schiacciate. 
Sciogliamo nel latte tiepido, il lievito di birra sbriciolato e un cucchiaino di zucchero e mescoliamo per farlo sciogliere completamente.
Nell’impastatrice versiamo il preparato mix di farina senza glutine, lo zucchero, le patate, le uova, le zest di limone e di arancia, l’aroma di vaniglia e il burro fuso.
Azioniamo l’impastatrice con il gancio e facciamo lavorare per 8 minuti, quando tutti gli ingredienti saranno ben assorbiti e amalgamati aggiungeremo il sale.
Copriamo con pellicola trasparente e lasciamo lievitare per 2 ore, all’interno del forno con la luce accesa.
Riprendiamo l’impasto, lo lavoriamo un pochino e lo stendiamo con il mattarello in uno spessore di 1 cm.
Usiamo due coppapasta  da 8cm e 3cm per formare le ciambelline (in alternativa usate un bicchiere e un tappo di bottiglia).
Ritagliate dei quadrati di carta forno da 10x10cm e su di ognuno mettete una ciambellina. 
Mettete le ciambelle in teglie coperte con pellicola trasparente e lasciate lievitare per 1 ora.
Per friggere, scaldiamo l’olio a 170c°(usate un termometro da cucina o regolatevi con un pezzetto d’impasto, se si formano subito delle bollicine l’olio è a temperatura giusta).
Adagiamo le ciambelle con la carta forno nell’olio, dopo qualche secondo di cottura con le pinze togliamo la carta forno che verrà via facilmente. Facciamo cuocere 1 o 2 minuti per lato, scoliamo le ciambelline e adagiamole su carta assorbente.
Passiamole ancora calde nello zucchero su entrambi i lati.
CONSIGLI
Come ogni prodotto senza glutine anche le ciambelle fritte tendono ad indurire e asciugarsi dal giorno dopo, quindi per assaporare al meglio la loro fragranza  vi consiglio di farle e mangiarle il giorno stesso, appena fatte sono fantastiche.

Per realizzare un prodotto per celiaci non è sufficiente utilizzare una farina senza glutine ma dovrete assicurarvi che anche gli altri ingredienti usati abbiano la dicitura “senza glutine” e consultare il prontuario del AIC.

…**………………………….**………………………….**…

Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
…**………………………….**…………………………..**….  

Comments

Leave a Reply