DONUTS AL CIOCCOLATO CON GRANELLA DI NOCCIOLE

I Donuts sono le ciambelle americane, quelle che spesso vediamo mangiare nei film americani o meglio ancora, sono le amate ciambelle di Homer Simpson. A renderle più appetitose e belle è la glassa con cui vengono intinte su un lato. La glassa di zucchero può essere colorata e aromatizzata e arricchita con zuccherini colorati. L’altra variante, più golosa è quella con la glassa al cioccolato e l’aggiunta della granella di nocciole. Quest’ultima è quella che vi propongo oggi, le ho fatte ieri per la colazione della domenica. 

COSA SERVE per 15 donuts:

  • 400 g di farina 0
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 30 ml d’acqua
  • 10 g di lievito di birra secco
  • 180 ml di latte
  • 50 g di burro fuso
  • 1 uovo (tuorlo e albume)
  • olio di arachidi per friggere
  • carta assorbente

PER LA GLASSA:

  • 50 g di cioccolato fondente
  • 50 ml di latte
  • 10 g di burro
  • 125 g di zucchero a velo

PROCEDIMENTO:

-Fai sciogliere il lievito in una tazza con 30 ml d’acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero, mescola e lascia riposare per 10 minuti così che si formerà una schiuma.
-In una terrina versa la farina setacciata, lo zucchero, la vanillina, e un cucchiaino raso di sale.
-Mescola il tutto e forma un buco al centro dove verserai il lievito, il latte tiepido, il burro fuso e l’uovo a temperatura ambiente.
-Amalgama il tutto con una forchetta e quando l’impasto si fa più duro lavoralo con le mani su un piano da lavoro infarinato.
-Lavoralo per una decina di minuti, così da ottenere un impasto molto elastico e morbido, liscio e leggermente appiccicoso.
-Metti l’impasto in una terrina unta con burro e copri con la pellicola trasparente.
-Lascia lievitare per circa 1 e mezzo o fino a che non raddoppia di volume, in luogo caldo e privo di correnti d’aria.
-Ora con il mattarello stendi l’impasto su un piano da lavoro infarinato e fai una sfoglia dello spessore di circa 1,5 cm.
– Intaglia le ciambelline con due coppapasta uno da 8 cm e l’altro da 3 cm, in alternativa usa ciò che hai in casa, per esempio un bicchiere e un tappo di bottiglia.
Copri con un canovaccio e lascia lievitare per circa 40 minuti in luogo caldo e lontano da correnti d’aria.

-Trascorso tale tempo friggi le ciambelle in abbondante olio caldo 180°, quando saranno dorate girale e prosegui la cottura sull’altro lato.
-A cottura ultimata adagiale su un foglio di carta assorbente così da far assorbire l’olio in eccesso e lasciale fino a che si raffreddino completamente.

LA GLASSA AL CIOCCOLATO:
-In un pentolino metti il latte, il burro e il cioccolato tritato.
-A fiamma bassa fai sciogliere completamente il cioccolato, mescolando con un cucchiaio.
-In una terrina versa lo zucchero a velo setacciato, aggiungi il cioccolato fuso e mescola fino ad ottenere una consistenza abbastanza densa e priva di grumi.
-Quando la glassa è fredda intingi metà ciambella, lascia scolare il cioccolato in eccesso poi passala sulla granella di nocciole.


CONSIGLI:
-L’ambiente ideale per far lievitare bene l’impasto è metterlo all’interno del forno spento ma con la luce accesa.
-E’ molto importante la giusta temperatura dell’olio, che deve essere di 180°. Se non hai un termometro da cucina, metti nell’olio un pezzo d’impasto o uno stuzzicadenti, se intorno si formano delle bollicine significa che la temperatura è giusta. 

…**………………………….**………………………….**…
Grazie per essere passati sul mio blog
potete seguirmi anche su:
…**………………………….**…………………………..**….


Comments

Leave a Reply